Vucinic verso Manchester, Rossi resta a Villareal: Juventus spiazzata -

E’ una giornataccia sul fronte del calciomercato per la Juventus: da una parte Mirko Vucinic viene dato dal suo stesso agente come “non vicinissimo, ma vicino” al Manchester United, dall’altra si registra una brusca, bruschissima frenata sul fronte Giuseppe Rossi. Il Villareal ha infatti ormai definito la cessione dell’altro gioiello dei Sottomarini, il centrocampista Santiago Cazorla, al Malaga degli sceicchi: un affare da 22 milioni di euro, cifra pi che sufficiente a rendere il sacrificio di Pepito Rossi non pi indispensabile per le casse della societ, o perlomeno non in tempi brevi. Certo, l’ipotesi che il bomber resti in Spagna soltanto fino ai preliminari di Champions League pi che concreta, ma in casa Juventus oggi calato un velo di pessimismo circa la buona riuscita dell’affare: a Marotta non resta che affidarsi all’agente dell’italoamericano, Federico Pastorello, che prover a convincere il club spagnolo a cedere il giocatore facendo leva sulla volont del suo assistito di giocare in Italia la stagione precedente agli Europei 2012.

Anche perch alla Juventus non restano tante alternative, considerando che appena ieri Roberto Mancini aveva praticamente ‘annunciato’ il passaggio di Sergio Aguero al Manchester City. E’ impensabile che i bianconeri mantengano l’attuale pacchetto offensivo, con gli unici Del Piero, Matri e Quagliarella certi di restare: Toni potrebbe venire confermato come quinto attaccante, ma Iaquinta e Amauri sono decisamente di troppo. Sistemati i due ‘intrusi’, rester un posto vacante che fino a oggi veniva considerato ormai di Rossi. Quali sarebbero le alternative al livello di Pepito, dopotutto?

D. Scappini – .it






Articoli