Calciomercato Juventus: Vargas subito, Cerci in estate. Marotta fa spese a Firenze -

Il brutto pareggio di ieri sera contro il Genoa ha evidenziato ancora una volta quanto alla Juventus servano degli esterni di livello. Il fatto che Conte abbia schierato titolare Estigarribia, che certo in estate non veniva consideato una prima scelta, fa intuire quanto il tecnico tenga in considerazione Krasic ed Elia. I due potrebbero essere ceduti gi nella prossima finestra di calciomercato invernale, dando il l a una rivoluzione che inizier a gennaio per poi concludersi a giugno. A Torino, a sorpresa, Marotta potrebbe portare la coppia di esterni della Fiorentina formata da Vargas e Cerci: il primo subito, il secondo in estate.

Acquistare Vargas non dovrebbe essere un’impresa troppo ardua: il peruviano ieri tornato nella lista dei convocati dopo esservi stato escluso per motivi disciplinari. Mihajlovic non lo considera titolare e, comunque, lo schiera come terzo di centrocampo, un ruolo a lui certo non congeniale. Potrebbe essere quindi lo stesso giocatore a chiedere di fare le valigie e la soluzione bianconera a lui gradita. Il suo innesto permetterebbe a Conte di spostare Pepe a destra, col cursore di fascia viola che saprebbe garantire molta pi disciplina tattica rispetto a Krasic. In cambio, a Firenze andrebbe Fabio Quagliarella, anche lui scontento di lusso.

Il vero colpo di mercato sar comunque Alessio Cerci, tra le rivelazioni di questo inizio di campionato. Esploso sul finire della passata stagione, l’esterno era stato vicino al Manchester City, che per si arrese alle richieste esose del club toscano. Marotta metter sul piatto tra i 15 e i 20 milioni di euro, a seconda di come il romano continuer la stagione.






Articoli