Calciomercato Juventus: sprint deciso per Jovetic, scambio con Quagliarella -

Il calciomercato della Juventus ancora in fermento: i bianconeri sono alla ricerca di un grande giocatore che possa far fare il salto di qualit al team allenato da Antonio Conte ed il reparto da rinforzare quello offensivo: in stallo Llorente, in casa Juve sembra tornare di moda la pista che porta all’attaccante della Fiorentina Jovetic, che continua a manifestare malumore e vorrebbe lasciare Firenze per approdare in una squadra pi ambiziosa e blasonata.

REBUS ATTACCO, JOVETIC SALUTA FIRENZE. A pochissimi giorni dall’inizio del campionato di Serie A, nonch dalla chiusura del calciomercato italiano, l’attacco della Juventus ancora incompleto. Giuseppe Marotta sta tenendo vive diverse trattative, in attesa che qualcosa si sblocchi magari proprio grazie alla voglia dei giocatori di cambiare squadra. Oltre a Jovetic, il dirigente juventino tiene monitorata anche la situazione riguardante Dzeko, fortemenete deluso dalla mancata cessione, con il Manchester City che sembra non volerlo fare partire nonostante le pi volte manifestate intenzioni del calciatore bosniaco. Anche Llorente continua ad essere un obiettivo importante, ma le parole del suo procuratore che lo proiettano verso la Premier League ha smorzato gli entusiasmi in casa juventina. Ecco che allora ritorna in auge Jovetic, mai davvero abbandonato dalla Juventus che, ad inizio estate, aveva proprio individuato nel calciatore il giusto rinforzo da regalare a Conte: seconda punta di qualit, nell’ultima stagione ha anche giocato come centravanti atipico rivelandosi una delle pochissime note positive dell’annata della Fiorentina.
Come all’apertura del calciomercato, anche ora i bianconeri vorrebbero proporre ai Viola uno scambio con Quagliarella (pi ovvio lauto conguaglio) e, facendo forza sui malumori di Jovetic, contano di poter convincere i Della Valle a mollare il loro gioiello. Montella, che inizialmente aveva fatto resistenza, potrebbe ora accettare di sacrificare il giocatore: Quagliarella gode infatti della stima del nuovo allenatore fiorentino e la rivoluzione apportata dall’ex Aeroplanino alla squadra potrebbe ora prevedere anche il doloroso addio di Jovetic. Secondo Montella, infatti, sarebbe meglio allenare un giocatore voglioso di rilanciarsi ad alti livelli piuttosto che un calciatore scontento e pronto a cambiare aria: nello scacchiere tattico da lui disegnato, inoltre, non cambierebbe nulla, con Quagliarella che andrebbe a giostrare come seconda punta nel 3-5-2 previsto da Montella, al fianco dell’ex bomber dell’Ajax El Hamadoui, su cui tutto lo staff tecnico viola punta con decisione. Inoltre, da non sottovalutare anche il sondaggio effettuato dalla Fiorentina per Lisandro Lopez, argentino classe ’83 in uscita dal Lione e per il quale i Della Valle hanno gi dato l’assenso all’acquisto.

DZEKO BLINDATO, NIENTE SERIE A. Dzeko, che non titolare inamovibile nella formazione di Roberto Mancini, non ha mai nascosto la voglia di approdare in Serie A e la Juventus, secondo la stampa inglese, avrebbe pi volte tentato di convincere la dirigenza dei Citizen a lasciar partire il giovane bomber, senza successo: di queste ultime ore un indiscrezione tutta britannica che parla addirittura di un’offerta bianconera di 30 milioni di euro (15 di bonus compresi), rifiutata da Roberto Mancini.

LLORENTE VUOLE L’INGHILTERRA. Brutte notizie quindi anche sul fronte spagnolo: l’attaccante dell’Athletic Bilbao Llorente vuole giocare in Premier League, dove non mancano certo suoi estimatori, snobbando invece la Serie A e la Juventus. I bianconeri nelle ultime ore avevano addirittura alzato l’offerta e sarebbero stati pronti ad aumentare ancora una volta la cifra per convincere il club basco, ma le parole del procuratore di Llorente hanno mandato in stand-by la trattativa, che potr essere riaperta solo nelle ultimissime ore di calciomercato soltanto qualora l’attaccante non sia riuscito a partire per l’Inghilterra.

G. Vecchi





Articoli