Calciomercato Juventus: Quagliarella resta, parola del suo agente! Sempre più vicino Caceres -

In giornata é girata l’indiscrezione secondo cui l’attaccante Fabio Quagliarella fosse vicino all’Inter. Ma, sentito in esclusiva ai microfoni di TuttoJuve.com, il suo agente Beppe Bozzo esclude ogni trattativa a riguardo e conferma che il giocatore resterà  alla Juventus: “Ad oggi le posso ribadire che non ci sono novità  rispetto all’ultima volta che ci siamo sentiti. Quando il mercato é aperto é normale che spuntino soluzioni di ogni tipo e logica, perciò mai dire mai visto che le logiche del mercato sono imprevedibili. Oltre alla volontà  del club bianconero bisogna rammentare la volontà  di Fabio che é molto chiara e non é affatto mutata nelle ultime settimane. Quagliarella vuole restare alla Juventus, non ha mai preso in considerazione un’eventuale partenza. Escludo categoricamente lo scambiuo Zarate-Quagliarella con l’Inter. Sinceramente non sono abituato a parlare per ipotesi. Se e quando ci sarà  qualcosa di concreto, valuteremo e vedremo. Al momento non c’é ancora stato nulla per Pizarro”. Intanto Riccardo Montolivo si avvicina al Milan e si allontana dalla Juventus, come confermato dall’esperto di calciomercato e giornalista sportivo Alfredo Pedullà : “ ”La situazione Montolivo é uguale a quella che ha riguardato Mexes lo scorso anno. Il Milan ha già  l’accordo col calciatore e si presenterà  il 20/22 gennaio alle porte della Fiorentina per anticipare l’operazione di sei mesi pagando tre/quattro milioni di euro. Se il club viola rifiuterà , l’operazione verrà  chiusa la prossima estate a parametro zero“. Caceres si avvicina alla Juventus, come confermato dal giornalista sportivo Gianluca Di Marzio: “Il Napoli non può inserirsi nell'affare Caceres-Juve, nemmeno se volesse. Il difensore del Siviglia non ha il passaporto comunitario e ogni società  può fare massimo due operazioni per extracomunitari in entrata a stagione: il Napoli ne ha già  tesserati due, Chà¡vez l'estate scorsa e Vargas pochi giorni fa. Quindi, le voci che vogliono il ds Bigon sulle tracce dell'uruguaiano non possono trovare alcun tipo di riscontro. Solo per chiarezza”.

Mattia Vavassori – .it






Articoli