Calciomercato Juventus, Marotta: “In arrivo due o tre giocatori”. Giaccherini il primo? -

Beppe Marotta ha ancora a disposizione una decina di giorni per sistemare gli ultimi due tasselli che ancora mancano alla Juventus di Antonio Conte: un esterno sinistro e un difensore centrale. Il dg bianconero é arrivato da poco nella sede della Lega Calcio a Milano e, intercettato dai giornalisti del sito della Gazzetta dello Sport, ha confermato che “da qui alla fine del mercato arriveranno come minimo due giocatori”, rivelando poi a sorpresa che “potremmo piazzare anche il terzo colpo“. A questo punto impazzerà  il ‘toto mister Y’, visto che di mister X finora non se ne sono visti. Il dirigente ha poi parlato di Giaccherini, considerato a un passo dalla Juve: “Nello specifico non sono qui per parlare con il Cesena per lui, ma in Lega c’é sempre l’opportunità  di poter scambiare quattro chiacchiere con i colleghi. Siamo consapevoli che mancano alcuni tasselli“, lasciando però aperto anche il discorso che riguarda Diego Perotti: “Non é l’unica opportunità  che stiamo valutando“. Tanta carne al fuoco, insomma. Proviamo ad analizzare la situazione attuale del calciomercato della Juventus.

Per il ruolo di esterno sinistro, il candidato numero uno a trasferirsi a Torino é al momento Emanuele Giaccherini, che non ha accettato la proposta di rinnovo del Cesena proprio per spingere alla sua cessione. Marotta proverà  a convincere i romagnoli ad abbassare le pretese per il costo del cartellino – che si aggira attorno ai 10 milioni di euro – inserendo come contropartita tecnica uno tra Giandonato e Martinez. Oggi poi un emissario bianconero dovrebbe parlare con la dirigenza del Siviglia per sondare la disponibilità  degli spagnoli di cedere (e soprattutto a quanto) Perotti, in cima alle preferenze di Antonio Conte. La terza pista porta allo svizzero Tranquillo Barnetta, ma per ora il suo agente smentisce i presunti contatti con la Juventus e l’offerta di 7 milioni fatta pervenire al Bayer Leverkusen.

Capitolo difesa: raffreddatasi la pista Diego Lugano, in lizza per un posto sono rimasti Alex e Coates. Per il primo si cercherà  di convincere il Chelsea ad accettare di cederlo in prestito, mentre il secondo piace per la giovane età  (ha 20 anni) ma meno per il prezzo: almeno 8 milioni di euro.






Articoli