Calciomercato Fiorentina: Vargas vuole essere ceduto, la Juventus ci riprova con Quagliarella -

Trattenuto a Firenze dalla società  durante il calciomercato estivo, Juan Manuel Vargas lascerà  con ogni probabilità  la Fiorentina nella prossima sessione di gennaio. Dopo Riccardo Montolivo, l’esterno peruviano é l’altro grande scontento di questo inizio di stagione: il 4-3-3 di Sinisa Mihajlovic prevede un centrocampo più attento alla fase difensiva che a quella propositiva e un tridente offensivo tutto velocità  e inserimenti. Peccato che, davanti, il tecnico serbo possa contare sull’intoccabile Jovetic e sulla definitiva consacrazione di Cerci, anche lui diventato insostituibile nel giro di una decina di partite giocate da titolare. Vargas partirà  dalla panchina anche domani, nell’anticipo di mezzogiorno contro il Cesena, augurandosi di ritagliarsi almeno qualche minuto nella ripresa. E’ un vero peccato che a un giocatore del suo talento, devastante nella corsa e dotato di un sinistro micidiale, non venga garantita una maglia da titolare, e se la Fiorentina non vorrà  vedersi svalutare eccessivamente uno dei suoi pezzi più pregiati dovrà  accettare l’idea di cederlo a gennaio.

Le pretendenti dopotutto non mancano: dall’Arsenal, che sembra disposto a versare i 15 milioni di euro chiesti dai Della Valle per il suo cartellino, alla Juventus, che invece preferirebbe optare per uno scambio alla pari con Fabio Quagliarella, anche lui ‘scontento di lusso’ in quel di Torino. Mihajlovic é un estimatore dell’attaccante di Castellammare di Stabia e proprio per questo starebbe valutando seriamente la proposta bianconera. E’ anche vero che Vargas non é la prima scelta di Antonio Conte per la fascia sinistra, ma di fronte a un’occasione del genere sarebbe un peccato restare indifferenti.






Articoli