Cassano-Pazzini, affare fatto Juve, rilancio per Llorente -

<strong>ROMA - </strong>Affare fatto. Milan e Inter hanno trovato l'accordo per lo scambio Cassano-Pazzini al termine di un vertice tra il patron nerazzurro Moratti e l'ad rossonero Galliani. Già oggi potrebbe arrivare l'ufficialità. Pazzini, che nelle prossime ore sosterrà le viste mediche, arriverà al Milan in cambio di Cassano e un conguaglio di 7 milioni.<br /><br /><strong>ALLEGRI: "CASSANO HA CHIESTO DI ESSERE CEDUTO" -</strong> La conferma della partenza di Cassano è venuta dallo stesso Massimiliano Allegri. "Dispiace per Antonio, è stato un anno e mezzo al Milan: ha fatto sei mesi ottimi nell'anno dello scudetto; poi l'anno scorso, per il problema al cuore, è stato fuori a lungo. Ha qualità eccelse, ma tenere giocatori che vogliono andare da altre parti non è un bene - le parole del tecnico rossonero - né per il giocatore né per la società. C'è una trattativa in corso: bisogna attendere gli eventi. Vediamo come si evolve la situazione di Cassano: se va via avremo bisogno di un'altra punta, di un giocatore con le caratteristiche vicine alla prima punta. Ma a fare il mercato ci pensa la società, che è molto brava". Mentre Adriano Galliani, nella notte all'uscita di un noto ristorante milanese, aveva espresso il proprio gradimento per il centravanti nerazzurro: "Pazzini? Mi piaceva anche prima, mi è sempre piaciuto". <br /><br /><strong>MEXES PER ARRIVARE A BENDTNER O BOJAN -</strong> Al Milan servono comunque altri rinforzi, anche alla luce di quanto emerso nella sfida con la Juve a una settimana dal campionato. Secondo il tabloid The Sun, il club di via Turati tornerà presto alla carica per l'attaccante danese Nicklas Bendtner, offrendo in cambio all'Arsenal il difensore francese Philippe Mexes. Sempre il transalpino potrebbe essere un'interessante pedina di scambio con la Roma per arrivare a Bojan, giovane attaccante spagnolo ex Barcellona che piace ai rossoneri.<br /><strong><br />MAN UTD TRATTA COL REAL PER KAKA' -</strong> Si complica di ora in ora invece il ritorno a Milanello di Kakà che il Real non ha alcuna intenzione di svendere. E allora ecco rimbalzare da Oltremanica una nuova possibile operazione. "Dopo Van Persie adesso al Manchester United anche Kakà?", è l'ipotesi di mercato avanzata dal tabloid britannico 'Daily Mail'secondo il quale il Real Madrid avrebbe proposto il brasiliano ai Red Devils preparando così il campo ad un arrivo alle merengues di Luka Modric. Sul giocatore resta l'interesse dei turchi del Galatasaray, e la corte del Milan, ma l'allenatore Alex Ferguson sarebbe tentato dall'ipotesi Kakà. Per uno che arriva uno in partenza: lo United sarebbe vicino alla cessione del bulgaro Berbatov al Sunderland.<br /><strong><br />INTER VUOLE PEREIRA E FERNANDO -</strong> L'Inter vuole Alvaro Pereira (Porto) e sta accelerando i tempi per portare a Milano il terzino uruguaiano. La società del presidente Moratti ha offerto circa 10,5 milioni più 1,5 di bonus, il presidente portoghese Pinto da Costa vuole 15 milioni di euro ma la sensazione è che per una cifra vicina ai 13 milioni ci possa essere l'intesa. Intanto Andrea Stramaccioni ha individuato nel brasiliano Fernando il rinforzo giusto per il centrocampo, così da riformare la coppia con Fredy Guarin. Nella trattativa potrebbe rientrare anche l'argentino Richy Alvarez, la carta giusta per convincere il Porto ad abbassare le pretese. Si sarebbe complicato invece il passaggio di Julio Cesar al Tottenham. I problemi sono di natura economica: gli Spurs non sono disposti ad accollarsi il maxi ingaggio da 5 milioni di euro per l'estremo difensore brasiliano, con i nerazzurri che avrebbero anche proposto il pagamento di parte dello stipendio. Per questo pare che l'affare sia destinato a non andare in porto e che Julio Cesar possa restare a Milano almeno sino a gennaio.<br /><br /><strong>JUVENTUS, RILANCIO PER LLORENTE -</strong> La Juve non molla Fernando Llorente. Soprattutto dopo la scelta clamorosa di Marcelo Bielsa, tecnico del Bilbao, di non convocare il centravanti per la sfida d'esordio nella Liga degli spagnoli contro il Betis. A questo punto è chiaro che Llorente è sul mercato ed è l'obiettivo numero uno per la Juve che continua a muoversi: secondo quanto riporta Mundo Deportivo i bianconeri hanno infatti rilanciato la propria offerta di qualche giorno fa di 16 milioni - rifiutata dal club basco - a 18 milioni. Il rilancio non basta a colmare la differenza con la clausola rescissoria di 36 milioni fissata da Josu Urrutia, presidente della società basca. Dalla parte della Juve c'è però la necessità per l'Atletico di fare cassa con un giocatore che va a scadenza di contratto nel 2013. I prossimi giorni saranno decisivi.<br /><br /><strong>MANCHESTER CITY IN PRESSING SU DE ROSSI -</strong> Il Manchester City è disposto ad arrivare fino a 30 milioni di sterline per convincere la Roma a lasciar partire Daniele De Rossi. Roberto Mancini vuole puntellare il suo centrocampo con l'azzurro, che invece Zeman ritiene fondamentale nella Capitale. Comunque per domani alle 15 il capitano giallorosso ha convocato una conferenza stampa per fare chiarezza sul suo futuro: i tifosi sperano che annunci la sua volontà di rimanere alla Roma ma i bookmakers (al solito ben informati) non sono della stessa idea: il passaggio di "capitan futuro" ai Citizens è infatti quotato appena 1,33.<br /><strong><br />MANCINI CHIEDE JOVETIC, JOHNSON CON LE VALIGE -</strong> Dall'Inghilterra arrivano inoltre conferme sull'interesse del Manchester City per Stevan Jovetic: secondo il quotidiano Metro, il club allenato da Mancini ha affiancato il Chelsea nella corsa all'attaccante montenegrino della Fiorentina. Intanto il Daily Mail scrive che il Sunderland ha offerto 10 milioni di sterline al Manchester City per il nazionale inglese Adam Johnson.<br /><br /><strong>NAPOLI: VARGAS VERSO GENOA, IN ARRIVO MESTO -</strong> Anche il Napoli è attivo sul mercato in queste ore. In primo luogo per trovare una sistemazione al cileno Edu Vargas: fissato un incontro con il Genoa, che potrebbe portare in rossoblù il giovane attaccante (inseguito però anche dal Torino, che punta pure a Cerci, in esubero alla Fiorentina) e Mesto alla corte di Mazzarri a titolo definitivo.<br /><br /><strong>VON BERGEN FIRMA PER IL PALERMO </strong>- Nuovo rinforzo per il Palermo di Giuseppe Sannino. La società rosanero ha comunicato di avere acquistato a titolo definitivo Steve Von Bergen dal Genoa. Nella stessa operazione il Palermo ha ceduto al club rossoblu il portiere Alexandros Tzorvas (a titolo definitivo) e Celso Jara Martinez (con la formula del prestito con diritto di riscatto).<br /><strong><br />PARMA, C'E' BENALOUANE -</strong> Il Parma ha annunciato di aver acquistato dal Cesena il difensore tunisino Yohan Benalouane. Il giocatore arriva con la formula del prestito con diritto di opzione per l'acquisto della metà del cartellino. Sempre in casa gialloblu, formalizzato l'accordo tra Roma e Parma, per il passaggio dell'attaccante Stefano Okaka in Emilia a titolo definitivo. Il giocatore sarà girato al Siena con la formula del prestito.




Articoli